Il trattamento chimico fisico per i solidi ed i fanghi

SEA AMBIENTE

Il trattamento chimico fisico per i solidi ed i fanghi

Il trattamento dei fanghi consiste nelle operazioni di:

  • Ispessimento e disidratazione,
  • Stabilizzazione e consolidamento.

L’ispessimento e la disidratazione dei fanghi:
– avviene dentro il capannone del chimico-fisico con filtropressa; l’operazione
non richiede né l’aggiunta di polielettroliti né l’uso di coagulanti minerali, dato
il prevalente carattere inorganico dei fanghi;


– dei fanghi biologici avviene nella zona di trattamento biologico con estrattore
centrifugo. Pur essendo i fanghi stabilizzati, il fango disidratato risulta a
basso tenore in secco a causa di un elevato tenore in solidi volatili, pertanto
spesso richiede la fase di stabilizzazione e consolidamento.